Dr.Urtis

TRATTAMENTI
LASER VISO
E CORPO

“Adoro la tua pelle perfetta

Trattamenti laser
viso e corpo

L’uso delle tecnologie laser in medicina estetica e dermatologia è sempre più diffuso e sicuro, specialmente negli ultimi anni, in cui l’evoluzione della tecnologia ha portato alla realizzazione di piattaforme laser in grado di trattare diverse tipologie di inestetismi estetici e dermatologici, con delle sedute medico ambulatoriali, con ottimi risultati visibili fin dai primi trattamenti.

La tecnologia laser, oltre che per curare disturbi della pelle, è impiegata con grande successo nei Centri DIVENTA® per il trattamento di numerosi tipi di inestetismi, sul viso e sul corpo, come le rughe sottili, le macchie cutanee (senili e solari), le cicatrici da acne e così via.

Laser
capillari

I capillari (o vasi capillari) sono piccoli e sottili vasi sanguigni, situati tra il ramo terminale di un’arteria e quello iniziale di una vena. I capillari si suddividono formando un fittissimo intreccio, ovvero la rete capillare.

Fra i più comuni disturbi dei capillari che si possono trattare con il laser troviamo:

  • La Couperose, sinonimo di acne rosacea, è una malattia dei vasi della pelle, causata da microbi o da disturbi del sistema endocrino, che colpisce soprattutto uomini e donne di età compresa tra i 30 e i 50 anni. La couperose è composta di numerosi capillari dilatati (teleangectasie) filiformi sulle guance, che si presentano perciò arrossate. La couperose si aggrava anche in base alle condizioni climatiche e allo stress.
  • Le teleangectasie o capillari dilatati sono piccoli vasi sanguigni, di diametro compreso tra 0,1 e 1 mm. Si presentano sul viso e sulle gambe, soprattutto nelle donne. Le teleangectasie sono dovute ad un aumento della dimensione dei capillari (vasodilatazione). I capillari si dilatano sino a perdere il tono muscolare e si danno luogo a piccole macchie di colore rosso vivo (se originati dal settore arteriolare) o macchie larghe e bluastre (se originati dal settore venoso). Sulla base del loro aspetto e della loro distribuzione, le teleangectasie possono essere classificate in 4 tipi principali: semplici o lineari, arborizzate, a ragno e puntiformi o papulari.
  • L’eritrosi è un rossore del viso dovuto a stasi sanguigna. La colorazione rossa della pelle è dovuta alla dilatazione dei vasi periferici e non sempre si presenta con teleangectasie.

Per cancellare le teleangectasie, la couperose e l’eritrosi, il trattamento con il laser garantisce risultati ottimali e sicuri.

Il calore sprigionato dal laser selettivo effettua infatti un danno mirato alle strutture vascolari anomale trattando queste lesioni e rimuovendo l’inestetismo.

Scopri i privilegi
che ti abbiamo riservato

vantaggi Diventa

Quando decidi di entrare nei Centri Diventa® scegli di prendere il controllo della tua bellezza. Per essere sempre vicino a te, Centri Diventa® ha pensato di ringraziarti per la tua iscrizione al nostro portale regalandoti tre privilegi permanenti:

  1. BEAUTY VOUCHER, fino a € 200 di sconto su ogni trattamento di medicina estetica
  2. SURGERY VOUCHER, sconto fisso del 10% sugli interventi di chirurgia estetica
  3. BEAUTY CODE riservato, che ti dà diritto per sempre ad uno sconto del 15% sull’acquisto dei medical cosmetics dello shop Centri Diventa®

Laser
macchie

Il fotoringiovanimento laser rappresenta uno dei più efficaci trattamenti di laser terapia oggi a disposizione in campo dermatologico. Questo trattamento è la scelta ideale se desideri un trattamento  efficace ed al tempo stesso rapido e delicato per ringiovanire e rivitalizzare la propria pelle.

Fra le più comuni macchie della pelle che si possono trattare con il laser troviamo:

  • Le Lentigo Solari, macchie di forma irregolare e grandezza variabile,con colore che passa dal giallo al bruno, che compaiono sulle aree più esposte al sole. Sono soggetti più a rischio le persone di età superiore a 40 anni, perché la pelle matura ha un ricambio più lento a causa delle continue radiazioni solari.
  • Le lentigo senili, si tratta di macchie che, come dice la parola stessa, sono caratteristiche dell’età, e sono dovute principalmente alla iperpigmentazione dello strato corneo. Tale iperpigmentazione è causata da prolungate esposizioni ai raggi ultravioletti del sole o delle lampade solari nel corso degli anni, all’ispessimento dell’epidermide ed alla ossidazione della cheratina. Le lentigo senili compaiono nelle zone più esposte alla luce del sole (viso, mani), sono di colore bruno, isolate e prevalentemente di forma tondeggiante
  • La Cheratosi attinica o solare, si presenta in persone che si espongono sistematicamente alle radiazioni solari ed è un’alterazione cutanea caratterizzata da ispessimento dello strato corneo che si manifesta come una macchia cutanea rilevata a superficie secca ed irregolare, di colorito brunastro, talvolta di colorito grigiastro circondate da un alone eritematoso.
  • Il Melasma si presenta sul viso con chiazze di colore marrone-grigiastro. Può essere causato da farmaci, come la pillola contraccettiva, da ormoni prodotti nel corso della gravidanza, durante la menopausa (cloasma), ma anche dall’azione di sostanze chimiche contenute nei profumi.
  • Il Cloasma è una discromia della pelle caratterizzata da chiazze lisce, non rilevate, di colorito brunastro e dimensioni variabili, che si localizzano a tutto il volto risparmiando il mento e le palpebre. Il cloasma si manifesta nelle donne in gravidanza e durante la menopausa.
  • Gli Angiomi sono macchie cutanee rosse e rosso-brunastre che hanno origine vascolare e natura benigna: quelli curabili con laserterapia sono gli angiomi piani (comunemente definiti “macchia di vino”), che si presentano come una chiazza di colorito rosso vivo o rosso scuro, di forma e grandezza variabili, con superficie liscia, non rilevata, che può localizzarsi in tutto il corpo, ma più spesso al volto e al collo. Gli angiomi non regrediscono spontaneamente.

Il medico tratta la zona affetta da macchie di varia origine con il laser per schiarire il tessuto in modo selettivo, con un intervento sicuro e indolore.

Fotoringiovanimento
laser

Il fotoinvecchiamento è un particolare stato d’invecchiamento della pelle causato dal danno cronico provocato dai raggi ultravioletti e da esposizione al sole.

Questa azione dannosa ripetuta nel tempo produce un invecchiamento precoce della pelle, che si manifesta con:

  • Rughe più estese e profonde.
  • Perdita di tonicità ed elasticità.
  • Assottigliamento della pelle
  • Perdita di compattezza della pelle.
  • Pelle secca.
  • Macchie solari
  • Dilatazione dei vasi sanguigni

Per ringiovanire la pelle di viso, collo o mani, il medico tratta la zona interessata con il laser, che agisce sul tessuto colpito con un intervento rapido, sicuro e delicato, rinnovando la pelle e stimolando la produzione di collagene, senza intaccare le aree circostanti.

PRENOTA UNA VISITA

CENTRI DIVENTA®

PRIVILEGI DIVENTA®

Laser
cicatrici

La Cicatrice è il nuovo tessuto che si forma per riparare una lesione, che può essere dovuta ad un trauma (ad esempio un taglio) o ad un processo infiammatorio (ad esempio l’acne). La sua forma ricalca il processo patologico che l’ha determinata. Le cicatrici possono presentare diverse alterazioni nel loro decorso:

  • per eccesso (cicatrice ipertrofica) del processo di cicatrizzazione
  • per difetto (cicatrice atrofica) del processo di cicatrizzazione.

Attraverso l’impulso del laser è possibile rimuovere o comunque migliorare sensibilmente l’aspetto delle cicatrici post operatorie o dovute all’acne.

Il medico tratta la zona affetta da Cicatrice con il laser per migliorare la parte di derma danneggiata, con poche sedute sicure ed indolori , grazie alle quali le cicatrici vengono riparate e la pelle risulta più liscia e tesa.

Rimozione
nei

I Nevi (o nei) sono malformazioni cutanee dovute ad anomalie di sviluppo di vari componenti della cute e dei suoi annessi. Si tratta di lesioni circoscritte, di forma e dimensioni variabili, piane o rilevate, pigmentate o meno che spesso causano fastidi estetici a chi li possiede e quindi desidera rimuoverli.

I nevi comuni compaiono per lo più dopo la nascita e crescono di numero e di dimensioni fin verso i 20 anni di età, raggiungendo diametri di pochi millimetri, poi sono piuttosto stabili per alcuni decenni. I nevi tendono poi a scomparire nell’età avanzata.

I nevi nevociti sono neoformazioni benigne, sparse sulla cute prevalentemente al capo, tronco e arti superiori, costituiti da melanociti.

Per eliminare i nei piani su viso e corpo, si può ricorrere al Laser, che garantisce risultati ottimali e sicuri: in ogni caso, prima di procedere il medico dermatologo potrà richiedere un esame istologico per procedere in totale sicurezza.

Laser correttivi
della cute

Con il laser si possono rimuovere efficacemente alcune formazioni cutanee, come:

  • I fibromi penduli, e non, sono delle piccole formazioni cutanee che troviamo attorno al collo, sotto le ascelle e comunque in quelle zone ove più facilmente si esplica una azione di sfregamento.
  • La verruca volgare, o porro, è una prominenza di colore grigio, che si presenta sul dorso e sulle dita delle mani, sulla pianta dei piedi e intorno alle unghie; è contagiosa e autoinoculabile, di origine virale.

La rimozione degli xantelasmi, cioè il deposito di colesterolo giallastro, nettamente delimitato sotto la pelle, di solito sopra o intorno alle palpebre, il trattamento più indicato è la plexer terapia.

Rimozione
tatuaggi

I laser utilizzati fino a pochi anni  fa per rimuovere i tatuaggi si sono rivelati sempre inutili, spesso deleteri: in molti casi, piattaforme laser scadenti e personale non preparato hanno causato al paziente ustioni e cicatrici evidenti.

La rimozione dei tatuaggi può essere effettuata grazie alla tecnologia laser Q-Switched. Lo Q-switching è il risultato di una tecnologia con cui un laser produce un fascio di energia luminosa pulsata. A differenza di un laser ad onda continua, che fornisce un fascio di luce costante, un laser Q-switch emette un impulso molto breve e intenso di luce seguito da un periodo di assenza di emissione luminosa.

TRATTAMENTO LASER Q-SWITCHED

 La rimozione dei tatuaggi si effettua solitamente con due tipi di laser Q-switched:

  • il laser Nd: YAG è un laser a stato solido in grado di produrre una lunghezza d’onda vicina all’infrarosso che penetra in profondità nella pelle ed è prontamente assorbito dai cromofori di emoglobina e melanina.
  • il laser Alessandrite  è un laser che ha una lunghezza d’onda (755 nm) specifica per colpire la melanina pigmento presente nella pelle

In genere si possono ottenere buoni risultati su tutti i tatuaggi, eccetto che per i colori chiari e le tinte pastello (rosa, verde, azzurro). Se il pigmento depositato è di cospicua entità e/o la profondità è eccessiva, possono essere necessarie molte sedute e la rimozione può diventare difficoltosa, se non impossibile.

Il laser, che colpisce solo il pigmento sul quale è stato programmato, ignorando gli altri tessuti perché di colore diverso (a seconda del pigmento che si vuole eliminare si usa un laser diverso).

Per rimuovere il tatuaggio, il raggio laser distrugge il colore in tante microgoccioline che vengono poi gradualmente eliminate dal corpo in maniera naturale.

Quanto costa
un trattamento
laser?

Nei CentriDiventa® siamo sostenitori della bellezza in sicurezza e usiamo soltanto piattaforme laser certificate e autorizzate. Il trattamento laser ha un costo che dipende dal numero di sedute e dal tipo di laserterapia. Per la tua bellezza in sicurezza nei Centri Diventa® ti rilasceremo sempre il consenso informato. Il miglior prezzo di una laserterapia è quello che non mette a rischio la tua sicurezza.

Trattamenti
laser F.A.Q.

Potrai fare tutte le domande sul trattamento con tossina botulinica durante la consultazione ma per iniziare puoi osservare qui di seguito le domande più frequenti sulla laserterapia.

La durata di ogni seduta varia in base all’ampiezza della zona da trattare: è in media di 30 minuti.

I risultati sono eccellenti e sono visibili 3 settimane dopo il trattamento. La pelle appare di miglior qualità più compatta uniforme e più luminosa.

Il trattamento rimozioni cicatrici non è adatto per individui con cute scura, soggetti sottoposti a terapia antiacne con roaccutane negli ultimi 12mesi per il rischio di iperpigmentazione successiva, e per individui che presentano infezioni cutanee batteriche o virali in fase attiva.

  • evitare l’esposizione ai raggi UV per 2 settimane prima e 2 settimane dopo il trattamento
  • utilizzare crema lenitiva e filtro solare fino alla riepitelizzazione completa della pelle

TROVA IL CENTRO
A TE PIU’ VICINO

DIVERSI CENTRI, RAGGIUNGIBILI DA TUTTA ITALIA

Scopri il Centro Diventa® più vicino a casa tua. Sono molti i clienti che si sono affidati ai Centri Diventa® migliorando la loro qualità di vita. Fissa un appuntamento in uno dei nostri centri o chiedi una consulenza mirata e studiata a seconda delle tue caratteristiche e possibilità.